Magic Italy

"L'Italia ora cambia davvero verso, ma anche in Sardegna non scherziamo…"

OT: M(agi)cItaly, a certain kind of politics

with 3 comments

[UPDATED - 05/02/2010]

Io guardo lontano.
E
vedo la multinazionale dei contadini che dà l’assalto al cielo passando per un McDonald’s.

[Luca Zaia – LaRepubblica , 4 febbraio 2010 – in risposta a Carlo Petrini di SlowFood]

Con nuove proposte identitarie:

If ever there was a sign of the moral bankruptcy of Silvio Berlusconi’s government, it is the sight of a McDonald’s apron wrapped around the svelte frame of the Minister of Agriculture, Luca Zaia as he helped launch the new McItaly range of burgers.

Se c’è mai stato un segno della bancarotta morale del governo di Silvio Berlusconi, è la vista di un grembiule McDonald’ s avviluppato attorno alla snella figura del ministro dell’ Agricoltura, Luca Zaia, che ha aiutato a lanciare la nuova linea di hamburger McItaly.

however, unfortunately, we are now more than used to the vulgarity of some media and even of a certain kind of politics.

…purtroppo, però, ora siamo più che abituati alla volgarità di alcuni mezzi di comunicazione e anche di un certo tipo di politica.

[dal min. 3.12]
Direi che l’amministratore delegato dell’agricoltura oggi è chiamato a far vendere i prodotti dei nostri agricoltori in tutte le maniere possibili.
Questa è sicuramente una maniera eccellente e una modalità che ci permette anche di fare cultura e propinare il nostro prodotto in giro per il mondo.

Naturalmente non è vero. Infatti poco dopo [dal min. 4.40]  il managing director di McDonald’s Italia, Roberto Masi, chiarisce che il McItaly nasce per essere destinato al consumo ed al mercato italiano. Peraltro l’utilizzo di materie prime locali è solo normale strategia commerciale che McDonald’s utilizza, da sempre, in svariati altri paesi europei e nel mondo.



Vai Brambi, ora scatena tutta la potenza della mitica task force!

P.S. 1 – Per inciso, l’ex-AD di McDonald’s Italia (per dodici anni) è attualmente a capo della Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Nominato nel 2008 da Sandro Bondi in persona. Sapevatelo, per dire.

[UPDATE - 05/02/2010]

P.S. 2 - Ora però si esagera davvero. Ecchecaspita, lo chiameremo McZaia.

P.S. 3 – La marchetta del TG1 non poteva mancare.

P.S. 4 – La lombarda Viviana Beccalossi, già “più brava che bella, il contrario di Rosy Bindi” membro della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, per non sentirsi da meno, si aggrega golosa e felice nell’addentare l’Asiago DOP e la mela valtellinese ad Orzinuovi:

“Credo sia importante sensibilizzare anche attraverso questa tipologia ristorativa i consumatori sull’importanza della tipicità dei prodotti, oltre che della valenza che può rivestire per il nostro sistema produttivo, e quindi anche per le nostre aziende agricole”.

Volendo citare testuali parole di Silvio: “Forza Viviana, fagliela vedere!” (la mela della valtellina, s’intende).

P.S 5 – I manifesti in giro per Firenze lo scrivono bello chiaro in nero su fondo giallo: EDIZIONE LIMITATA. Ci sarà un motivo, no?

P.S.6 – Grande successo anche sul TimesIf you’re going to have a McDonald’s, stick to cheeseburgers.
Idem su IndependentHuffington Post e Telegraph. Pure la BBC

P.S. t – Ci sputtaniamo persino in Colombia, sic!

Written by frap1964

febbraio 4, 2010 at 13:40

3 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. [...] un commento » Ve lo ricordate il favoloso panino di McDonald’s tutto italiano DOP, quello [...]

  2. [...] multinazionale dei contadini che dà l’assalto al cielo passando per un McDonald’s”. Massacrando l’immagine del gusto italiano a livello planetario e mettendoci alla berlina sulla stampa internazionale per [...]

  3. [...] premiato quale Maestro di Cucina, si è esibito oggi a Milano in una riproposizione dell’indimenticabile fesseria di un ex ministro della Repubblica Italiana, ora governatore del [...]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: