Magic Italy

"L'Italia ora cambia davvero verso, ma anche in Sardegna non scherziamo…"

Fondi e fondelli (parte 2)

with 7 comments

Il 15 luglio scorso la deputata trentina Laura Froner, vicepresidente della X Commissione Attività Produttive, Commercio e Turismo della Camera dei Deputati, aveva presentato un’interrogazione a risposta in commissione chiedendo di sapere

  • quanto sia costato il video promozionale sul turismo ai contribuenti italiani;
  • se corrisponda al vero che le spese del Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo inizialmente fissate in 642.960 euro sono arrivate a 15,5 milioni di euro e quali siano le voci che hanno fatto levitare il bilancio, in particolare per quanto riguarda il funzionamento del Dipartimento;
  • quanto si sia speso effettivamente per la riedizione del portale http://www.italia.it e quali misure urgenti si intendano assumere per farlo funzionare realmente o per chiuderlo definitivamente;

Il 6 ottobre scorso la deputata ha pure presentato un sollecito per ottenere risposta.
Ieri il ministro Michela Vittoria Brambilla, attualmente impegnatissima ad organizzare la Conferenza Nazionale del Turismo 2010 in quel di Cernobbio (Como) con acclusa cena di gala a Lecco (circa 500 invitati, città praticamente blindata) e tanto di motonave per il trasferimento degli ospiti, ha delegato a rispondere il sottosegretario Stefano Saglia.
Peccato che Saglia sia sottosegretario al ministero dello Sviluppo Economico e non certo del Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo.
Dal resoconto della seduta (pag. 4)  si apprende che:

Laura FRONER (PD), intervenendo sull’ ordine dei lavori, ringrazia il sottosegretario Saglia per la sua costante presenza in Commissione, stigmatizzando tuttavia l’assenza del ministro Brambilla che ha delegato ad un altro rappresentante del Governo la risposta ad interrogazioni di competenza del proprio Dicastero.

Sui punti il sottosegretario Saglia ha così risposto (pag. 23)

In risposta a tale interrogazione occorre svolgere le seguenti brevi considerazioni. In primo luogo occorre far presente che le spese di funzionamento del Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo derivano dalle risorse stanziate nel bilancio della Presidenza del Consiglio dei ministri.

Gli stanziamenti relativi all’anno 2009 si sono così evoluti:

  • Iniziale 642.960,00;
  • Finale 15.535.012,93.

La differenza tra iniziale e finale è data dai seguenti stanziamenti:

  • 10.000.000,00 trasferiti dal Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione, unitamente al trasferimento delle funzioni relative alla realizzazione e gestione del Portale Italia per 3 anni;
  • 4.500.000,00 quale somma complessiva stanziata per la Struttura di missione per il rilancio dell’immagine dell’Italia, incardinata presso la Presidenza del Consiglio dei ministri.

Quanto poi alle risorse relative alla realizzazione e gestione del Portale www.italia.it, si precisa che esse ammontano a euro 5.950.000,00 pervenute al bilancio del Dipartimento a seguito di un accordo di più ampia portata con il Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione.

Per quanto concerne il video promozionale sul turismo si fa presente che lo stesso ha comportato un onere di euro 19.500 IVA esclusa.
[nota: è la famosa coppia di video con il voice-over di Berlusconi, pubblicata anche sul portale italia.it]

Resoconto della replica del deputato (pag.4):

Laura FRONER (PD), replicando, si dichiara insoddisfatta della risposta. Auspicando un confronto diretto con il ministro competente, giudica abnorme il finanziamento destinato al Portale soprattutto se paragonato ai contenuti assai modesti delle informazioni fornite. Giudica altresì insoddisfacente il contenuto dello spot promozionale dell’Italia organizzato dalla Presidenza del Consiglio che peraltro non includeva la montagna come meta turistica, riconosciuta dall’Unesco tra i beni appartenenti al Patrimonio dell’Umanità. Ribadisce, infine, la necessità di più incisivi interventi a favore del turismo volti alla tutela dell’immagine dell’Italia all’estero e al sostegno degli operatori del settore.

In definitiva gli ormai famosi “solo poco più di cinque milioni di euro” di Renato Brunetta pare siano diventati improvvisamente quasi sei.
Le parole ed i numeri forniti dal sottosegretario Saglia sono anche una prima conferma indiretta di quelli che il blog aveva già pubblicati QUI:

Spese funzionamento DSCT – 2009


Previsione iniziale: 642.960,00
Previsione finale: 15.535.012,93
Pagamenti effettuati: 2.190.997,34
Da pagare: 5.789.936,67
Totale fondi impegnati: 7.980.934,01
Economie: 7.554.078,92


di cui

Spese portale http://www.italia.it2009


Previsione iniziale: 0,00
Previsione finale: 8.600.000,00
Pagamenti effettuati: 0,00
Da pagare: 4.050.000,00
Totale fondi impegnati: 4.050.000,00
Economie 4.550.000,00

About these ads

Written by frap1964

ottobre 14, 2010 at 08:00

Pubblicato su Magic Italy

Tagged with ,

7 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. [...] sempre sulla stessa materia, Lei durante la presentazione dello spot Magica Italia e rispondendo all’interrogazione dell’onorevole Froner ha avuto modo di dire che il portale Italia costava già… aveva bisogno di altri 10 milioni [...]

  2. [...] di crisi e i testimonial costano. Siccome i due precedenti spot non bastavano è in arrivo il terzo [...]

  3. [...] in corso. Sino ad ora la sola interrogazione ad aver ottenuto risposta, dopo sollecito, è quella presentata in X Commissione dalla deputata Laura [...]

  4. [...] online“, residui del budget originale del progetto “Scegli Italia”. In risposta ad una interrogazione dell’onorevole Froner (PD) si era invece dichiarato che le risorse effettive a disposizione [...]

  5. [...] Io direi che prima ve lo faccio vedere e poi ve le racconto… e che si scoprì essere costato solamente 19.500 euro IVA esclusa? Sì, proprio quello lì, quello che: Questa che vedi è la tua Italia Un [...]

  6. [...] di questa inutile vetrina è costata certamente non meno di sei milioni di euro ulteriori, tra impegni e pagamenti del 2009, nuovo bando dei contenuti, pietosa versione cinese del portale e presunte consulenze triennali ai [...]

    Magic Italy

    novembre 15, 2011 at 02:45

  7. [...] di questa inutile vetrina è costata certamente non meno di sei milioni di euro ulteriori, tra impegni e pagamenti del 2009, nuovo bando dei contenuti, pietosa versione cinese del portale e presunte consulenze triennali ai [...]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: