Magic Italy

"L'Italia ora cambia davvero verso, ma anche in Sardegna non scherziamo…"

Ciao Italia (e ciao a centinaia di migliaia di euro)

with 25 comments

Quanto può essere costato http://www.yidalinihao.com ovvero la versione cinese del portale italia.it ?
Il sito è costruito su una piattaforma di content management open source: Joomla 1.5.
Lo si evince facilmente dal codice sorgente dell’home page:

<head>
<meta http-equiv=”content-type” content=”text/html; charset=utf-8″ />
<meta name=”robots” content=”index, follow” />
<meta name=”keywords” content=”” />
<meta name=”description” content=”” />
<meta name=”generator” content=”Joomla! 1.5 – Open Source Content Management” />
<title>www.yidalinihao.com</title>


Non c’è una mappa del sito, ma basta navigarci per un po’ e ci si rende conto che, in totale, non si arriva ad una cinquantina di pagine web.
Una pagina striminzita per ciascuna regione, una per ciascuna delle cinque maggiori città (qualcuna in più per Milano), otto per il turismo “secondo motivazione”, una di informazioni generali sui mezzi di trasporto.
Le immagini di prosciutto e formaggio in home page sono tratte dalla versione cinese del portale dell’Emilia Romagna, realizzato per conto della APT Servizi.
I video “regionali” arrivano direttamente dal portale italia.it.
I testi, tradotti con Google Translate in Chrome, appaiono dichiaratamente enciclopedici; si tratta di sintesi e/o di rielaborazioni di quelli del portale italia.it.
Le dichiarazioni di allora del capo dipartimento del ministro Brambilla da Shanghai, però, suonavano un tantino diverse:

Credo che sia il primo esempio… al mondo di un sito che non viene tradotto, ma viene pensato per… (aeeuuuggghhnnn)… conoscere e quindi fare proprie le abitudini, le aspettative e ciò che vuole appunto il popolo cinese.


Tutto è sostanzialmente immutato dal maggio 2010.
Nessuna web agency con un minimo di professionalità, io credo, si sognerebbe mai di presentare una cosa del genere ad un suo cliente.

Gli autori di molte delle pagine web risultano essere certi “Luca” e “Fabio” (dagli header del codice html).
Non è dato sapere chi abbia realizzato questa cosa qui, crediti non ce ne sono e forse non è un caso.
I server ospitanti risultano comunque essere quelli di italia.it (ACI Informatica)

   Name Server: NS1.ITALIA.IT
   Name Server: NS2.ITALIA.IT


I mandati di pagamento sono almeno tre ed il beneficiario è lo stesso, il Commissariato generale del Governo EXPO Univ Shanghai 2010, già al centro di roventi polemiche su Repubblica del 3 dicembre 2010 (qui si legge la replica del commissario); la testimonianza di Silvia Burzagli, vicedirettore di Toscana Promozione, di cui si parla nell’articolo è visibile qui.
La causale degli ordini a pagare è

REALIZZAZIONE SITO WEB TURISTICO ITALIA IN LINGUA CINESE

e la firma dell’amministrazione è quella del capo dipartimento del ministro Brambilla (Caterina Cittadino).

Data emissione   Data pagamento   Numero   Importo in euro

04/06/2010 —- 24/06/2010 —— 6211 —— 96.000,00

23/07/2010 —- 13/08/2010 —— 7489 —— 144.000,00

21/09/2010  —- 15/10/2010 —— 8691 —— 80.000,00

Il totale fa 320.000,00 euro, cioè circa 620 milioni delle vecchie lire.
Direi che si commenta da sé.

About these ads

Written by frap1964

gennaio 27, 2011 a 23:28

25 Risposte

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Beh, sconcertante!!! :-(

    luciano ardoino

    gennaio 29, 2011 at 22:13

    • 6400-6500 euro a paginetta web… non so se mi spiego.
      Completamente fuori dalla realtà.

      frap1964

      febbraio 1, 2011 at 22:35

    • Comunque a Shanghai anche Alemanno ha fatto la sua bella figura
      Brunetta, per “consulenze informatiche” (leggi: sito virtuale del padiglione italiano di Shanghai) ha speso invece, complessivamente, 835.000 euro (in due pagamenti diversi disposti dal suo capo dipartimento).

      frap1964

      febbraio 1, 2011 at 23:45

  2. “Luca” e “Fabio” (dagli header del codice html).

    ???

    Come si fa?
    :-)

    luciano ardoino

    gennaio 29, 2011 at 22:30

    • Nelle pagine interne del portale, click su tasto desto del mouse, “Visualizza sorgente pagina”, e poi si cerca nelle prime righe:

      meta name=”author” content=”Luca”

      oppure

      meta name=”author” content=”Fabio”

      frap1964

      febbraio 1, 2011 at 23:57

  3. mah… basta dare un’occhiata ai ranking, alexa lo mette quasi a quota 2000000, il mio sito (datamaps.co.uk) che ha ancora una sola pagina di attesa e’ poco sopra 1600000…
    in ogni caso, giusto per un confronto, in inghilterra sta scatenando qualche polemica (sopra tutto per gli effetti che potra’ avere sul mercato delle case) il sito http://www.police.uk che fornisce informazioni ultradettagliate sui reati in tutto il paese, costo per il contribuente £300.000, 6 mesi di lavoro…

    Luca

    febbraio 2, 2011 at 14:46

  4. @Luca

    600,000 £ ?

    Puoi darmi il link di riferimento?
    Grazie

    luciano ardoino

    febbraio 4, 2011 at 20:40

    • sono la meta’, £300.000
      ne hanno parlato tutti i giornali
      fai una semplice ricerca “police.uk 300.000″

      Luca

      febbraio 5, 2011 at 00:24

  5. con questo sito ci avranno sicuramente mangiano sopra
    ma non credete che un portale costi molto di meno. quanto tempo ci vuole per farle le pagine? i tizi che ci hanno lavorato li volete pagare? e il tipo che ha fatto la grafica? per le immagini han pagato dei diritti? e via dicendo

    a sentire i giornalisti sembra che basti disegnare con la matita sullo schermo perche’ il software si scriva da solo
    quando poi c’e’ la parola open source apriti cielo

    con joomla son 3 settimane che son dietro a preparare “una paginetta”

    non hanno idea di cosa vuol dire personalizzare i prodotti open source, non pretendo che ne abbiano, ma almeno potrebbero evitare di spararle certe cose.

    sapeste cosa ne ho da dire io, invece, contro gli idraulici o i meccanici, o peggio ancora con quelli che mi obbligano pagare il canone rai
    ma non le dico perche’ so’ che il lavoro costa e per fare le cose ci vuole tempo, e il tempo e’ denaro

    saluti a tutti,
    Fabio (un’altro non quello del sito)

    Fabio

    febbraio 11, 2011 at 12:13

    • ahah no ti prego, questa risposta è ancora più paradossale del thread originale! “non credete che un portale costi molto meno”??? Ma in che mondo vivi? Ma anche supponendo che il prezzo sia corretto, il problema è che questo portale è UNA CHIAVICA. Una chiavica da 300.000,00, pagata coi nostri soldi. Certo che poi quando uno legge che “sono 3 settimane che son dietro a prepapare una paginetta” si capiscono molte cose: forse è meglio se investi il tuo tempo a imparare a programmare invece che a usare joomla.
      Ce li meritiamo questi pagliacci che ci governano…

      cuttlefish

      marzo 22, 2011 at 16:07

  6. Ho visto siti graficamente e per contenuti 10 volte superiori a questo e che sono costati cifre decisamente inferiori. Ci hanno mangiato sopra eccome.

    traslochi

    giugno 12, 2011 at 01:51

  7. [...] sei milioni di euro ulteriori, tra impegni e pagamenti del 2009, nuovo bando dei contenuti, pietosa versione cinese del portale e presunte consulenze triennali ai più stretti [...]

    Magic Italy

    novembre 15, 2011 at 02:45

  8. [...] sei milioni di euro ulteriori, tra impegni e pagamenti del 2009, nuovo bando dei contenuti, pietosa versione cinese del portale e presunte consulenze triennali ai più stretti [...]

  9. [...] una gazzella che non vuol finire in mezzo ai trofei corri corri che ti basta un nulla per salvare i tuoi segreti ed i miei e allora corri corri come il vento che se la gonna te la strappa una spina ahi, Caterina [...]

    Vai Caterina !* « Magic Italy

    novembre 20, 2011 at 16:31

  10. [...] ministro del turismo Piero Gnudi decida per un salutare avvicendamento, anche tenuto conto dei precedenti brillanti risultati, oltre che del recente pronunciamento del TAR del Lazio circa la gara da due [...]

  11. [...] versione cinese del portale italia.it commissionata per l’EXPO di Shangai e per la quale emergeranno, sei mesi dopo, mandati di pagamento per 320.000 euro verso il Commissariato generale del Governo [...]

  12. [...] versione cinese del portale italia.it commissionata per l’EXPO di Shangai e per la quale emergeranno, sei mesi dopo, mandati di pagamento per 320.000 euro verso il Commissariato generale del Governo [...]

  13. [...] decida, entro i canonici 45 giorni, per un salutare avvicendamento al DSCT, anche tenuto conto dei precedenti brillanti risultati, oltre che del recentissimo pronunciamento del TAR del Lazio sulla gara da due [...]

  14. [...] una gazzella che non vuol finire in mezzo ai trofei corri corri che ti basta un nulla per salvare i tuoi segreti ed i miei e allora corri corri come il vento che se la gonna te la strappa una spina ahi, Caterina [...]

    Vai Caterina !* | Magic Italy

    ottobre 13, 2012 at 17:58

  15. [...] foursquare, youtube, pinterest (new!) ed alla preesistente fallimentare community joinitaly. La vergognosa versione cinese del portale è tuttora raggiungibile dalla [...]

  16. I take pleasure in, cause I found just what I used to be taking a look for.

    You have ended my four day long hunt! God Bless you
    man. Have a great day. Bye

    payday loans

    giugno 22, 2013 at 10:00

  17. Ma poi, alla fin fine, chi erano quei due?
    Luca credo di saperlo … ma Fabio? :-(

    luardoino

    giugno 22, 2013 at 11:47

  18. Sarebbe da riproporlo questo giusto per ricordare, neh! ;-) … quasi quasi lo copincollo e … naturalmente linkando

    luardoino

    giugno 22, 2013 at 11:48

    • Roba vecchia.
      I link portano a pagine che non esistono più…
      Io aspetto di sentire cosa hanno da dire ministro e/o sottosegretario nel merito della questione.

      frap1964

      giugno 22, 2013 at 12:02

  19. […] capisce. L’unica cosa che si rileva ultimamente è la sparizione in home-page del link alla versione “cinese” del portale da 320mila euro, sito […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: