Magic Italy

"I numeri di Italia.it sono la base di partenza di un progetto più ampio basato sulle 3 C del turismo digitale: Coopetition, Condivisione e Connessioni."

Spenderemo solo poco più di 5 milioni di euro

with 7 comments

[R. Brunetta – 07.20 – 09.40]
Trenta secondi per dire che il portale per il turismo era nato nel 2004 governo Berlusconi, aveva un grandissimo stanziamento allora pari a 45 milioni di euro [ndb. veramente erano 58,1].  Poi è stato preso in mano dal governo che è venuto dopo e il governo che è venuto dopo ha buttato via un po’ di soldi e ha chiuso questa esperienza ingloriosamente nel 2007 con un po’anche di contenziosi giudiziari.
Ma di questo nulla dico. [ ndb. e te pareva… ]


Nuovo governo Berlusconi 2008, la competenza viene assegnata al dipartimento per il turismo, segnatamente al ministero per l’innovazione. A gennaio del 2009 affido al sottosegretario Brambilla il portale per il turismo con le relative risorse rimaste. Questo perchè pensavo che fosse di competenza ovviamente del dipartimento del sottosegretario Brambilla poi diventato ministro.
C’è un comitato che coordina tra il mio ministero dell’innovazione ed il ministero della collega Brambilla che coordina la strategia. La responsabilità è tutta del sottosegretario.
Tutti i paesi europei e turistici al mondo hanno un portale, noi arriviamo purtroppo con ritardo, non voluto nè da chi vi parla, nè dal presidente Berlusconi, ma abbiamo perso quattro-cinque anni di tempo. Adesso abbiamo recuperato, recuperato come dirà la collega Brambilla in maniera brillante e soprattutto risparmiosa. Perchè spenderemo solo poco più di 5 milioni di euro per fare il portale. Con la grande collaborazione dell’ACI, che è una struttura pubblica, di grande reputazione, di grande storia, di grande qualità, che è un gioiello all’interno del nostro settore, il settore pubblico e che collaborerà con il Governo, con noi, con la collega Brambilla a realizzare il portale.
[ndb.  Ah, ehm… ministro Brunetta… veramente QUI e QUI le cifre direbbero altro...]

Written by frap1964

luglio 15, 2009 a 20:40

Pubblicato su Magic Italy

7 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. […] Italia.it. Dai, 10 milioni di € spesi bene per ora. E però, la homepage del sito che succede al caro estinto (58 milioni di €)—online da domani—non è più un mistero per i lettori di […]

  2. […] Poi è stato preso in mano dal governo che è venuto dopo e il governo che è venuto dopo ha buttato via un po’ di soldi e ha chiuso questa esperienza ingloriosamente nel 2007 con un po’anche di contenziosi giudiziari. Ma di questo nulla dico. [Renato Brunetta – presentazione portale] […]

  3. […] punto il ministro Renato Brunetta, paladino della trasparenza (altrui) nella PA, ha detto comunque  in conferenza stampa, lo scorso 16 luglio, parole incoraggianti, esemplari ed a suo modo […]

  4. […] con noi, con la collega Brambilla a realizzare il portale. [Renato Brunetta – 15 luglio 2009 – presentazione del "nuovo" portale italia.it – Palazzo […]

  5. […] definitiva gli ormai famosi “solo poco più di cinque milioni di euro” di Renato Brunetta pare siano diventati […]

  6. […] di allora, “spenderemo solo poco più di 5 milioni di euro” era una sonora bufala (la seconda). In tre anni (2009-2012) si prevede invece di spendere ben 9 milioni 425 mila euro. Dove siano […]

  7. […] una decina circa per le note vicende; rifinanziati nel gennaio 2009 con altri 10 milioni dal duo ministeriale Brunetta-Brambilla per arrivare infine, dopo i governi Monti e Letta, a questo […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: