Magic Italy

"I numeri di Italia.it sono la base di partenza di un progetto più ampio basato sulle 3 C del turismo digitale: Coopetition, Condivisione e Connessioni."

Le priorità turistiche di MVB

with 3 comments

L’assessore al Turismo e vice-governatore veneto, Franco Manzato, ha scritto qualche giorno fa al ministro MVB per lamentare l’assurda gimcana che occorre fare sul portale italia.it per individuare le Dolomiti (in particolare il 70% che si trova sul territorio veneto) e proprio nell’anno in cui sono state riconosciute dall’Unesco come patrimonio dell’umanità.

Per questo il vicegovernatore Franco Manzato ha deciso di scrivere urgentemente al ministro Michela Vittoria Brambilla chiedendo una rapida integrazione e possibilmente la collocazione delle Dolomiti nella home page con la giusta rilevanza.

Ora tocca invece ricorrere al motore Cerca Italia.

Il suo predecessore leghista, Luca Zaia, attuale ministro delle politiche agricole, scrisse a suo tempo a Rutelli (inutilmente) per chiedere l’immediato oscuramento delle pagine del Veneto sulla versione 1.0 del portale.

Sono con la presente a chiederti di intervenire e prontamente oscurare le pagine dedicate alla regione Veneto nel portale sul turismo italiano http://www.italia.it

per tutelare l’immagine del Veneto prima che i danni diventino irreparabili, ti invito a tenere oscurato il portale finché non saranno state apportate le dovute correzioni suggerite da una apposita commissione della quale dovranno essere chiamati a far parte anche gli assessori regionali al turismo.

Pronta la risposta del ministro del Turismo nel ristabilire le giuste priorità:
ora sull’home-page di Italia.it campeggia in bella vista il link diretto al sito www.turistia4zampe.it, che sostituisce quello ormai obsoleto al ‘Made in Italy’ e le sue eccellenze (sic!).

LinkTuristi4Zampe

Written by frap1964

agosto 27, 2009 a 11:07

3 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. ot: Ho capito. Bastano tre neuroni (due uguali non interconnessi e uno diverso) per riconoscere relazioni booleyane semplici. C’e’ pero’ bisogno di un “supervised training” di mezzo. Ma con la genetica, puo’ essere “unsupervised”? Che possibilita’ c’e’ di introdurre il condizionamento operante nelle reti? Che possibilita’ c’e’ che un network di diverse intelligenze artificiali di tre neuroni si selezionino reciprocamente ed imparino operatori booleyani semplici in cooperazione con la selezione (un premio) e un algoritmo genetico di propagazione? Non sono un esperto e potrei aver scritto in linguaggio incomprensibile.

    sagredo

    agosto 28, 2009 at 11:52

  2. Ciao frap,
    mi è accaduta una cosa molto strana ed ho bisogno del tuo aiuto per poter fare una ricerca sul mio blog.
    Nel portatile non dispongo della tua e-mail e quindi ti chiedo di inviarmene una vuota per poter descriverti la mia richiesta.
    a presto

    luciano ardoino

    agosto 28, 2009 at 15:35

  3. […] dell’umanità dall’ Unesco, le Dolomiti possono vantare un trattamento veramente di favore da parte del portale italia.it . La dettagliatissima scheda dedicata (sic), linkata solamente dalle […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: