Magic Italy

"I numeri di Italia.it sono la base di partenza di un progetto più ampio basato sulle 3 C del turismo digitale: Coopetition, Condivisione e Connessioni."

Redazione@brambi.italia.it

with 9 comments

Che lo spazio su FriendFeed, originariamente nato come luogo (praticamente deserto) di condivisione e discussione sul futuro del portale italia.it, sia ora mutato in cassa di risonanza dei proclami di maniera della ministra di Calolziocorte è davvero un po’ triste.

Ma ancor più tristi certi “like”.

Written by frap1964

dicembre 13, 2009 a 15:05

Pubblicato su Tragic Italy

Tagged with , ,

9 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Proprio un grande successo.😉

    luciano ardoino

    dicembre 13, 2009 at 17:10

  2. @frap
    E’ sparito tutto da site2.buonivacanze.it/ ed anche la pagina su Wayback Machine.
    Credo che tu abbia colpito nel segno poichè dopo i tuoi commenti ho ricevuto molteplici collegamenti da chi sai con diversi IP, sempre della stessa fonte.
    Ce la fai a fare un bel post su queste considerazioni?😉

    luciano ardoino

    dicembre 15, 2009 at 11:28

  3. In realtà non è sparito nulla.
    Hanno semplicemente aggiornato il dominio del motore di ricerca in modo da invalidare i link sui commenti.

    Milano sul motore di ricerca.
    Funziona sempre a meraviglia. Primo risultato: Hotel Chery a Milano Marittima (RA)

    Firenze sul motore di ricerca.

    Ora son curioso di vedere se riusciranno a far convivere tutte le strutture esistenti (buoni non statali) con quelle per le quali sono validi i buoni “assistiti” (mare, monti e terme, quelle vere naturalmente).😉

    Nel frattempo, rinvio bis.

    frap1964

    dicembre 15, 2009 at 11:48

  4. Questo commento non è di ninfa bugiarda.

    ilmondodigalatea

    dicembre 18, 2009 at 20:25

  5. Ciao Frap,
    Urge un tuo sui Buoni Vacanze.
    Ha appena dichiarato che i 5 mln produrranno un indotto di oltre 500 mln.
    Io sono tanto incavolato che se scrivo qualcosa rischio una denuncia, e poi tu scrivi meglio di me.😉
    P.S.:
    Poi ti copio

    luciano ardoino

    dicembre 24, 2009 at 13:18

  6. Il mio innato “masochismo” mi ha indotto a seguire la conferenza stampa della Brambi che in realtà parla di un indotto medio di 170 milioni di euro (al minuto 20.30).
    A partire dai 5 di contributo.
    Questo, perché, spiega con dovizia di particolari la Brambi, è ormai ampiamente dimostrato dall’Osservatorio Nazionale del Turismo come per ogni euro speso per la ricettività, se ne spendano poi altri 3 per altre cose (ristoranti, trasporti, musei, ecc.).
    Anche per i redditi bassi e medio-bassi cui l’iniziativa si riferisce, ovviamente.
    Quindi, siccome i 5 milioni finanziano una quota (per sola ricettività a detta della Brambi) variabile tra il 20% e il 45%, il conto è presto fatto.
    Diciamo che mediamente finanziano il 33%.
    Per sola ricettività ci saranno quindi +/- 15 mil di euro.
    Ergo, altri 45 per “altre cose”. Totale: 60 mil di euro.
    Che nel concetto brambillesco della percentuale diventano naturalmente quasi il triplo. Come? Facile.
    Basta calcolare il minimo contributo (20%) per tutti e magicamente i 5 diventano complessivamente 25 per sola ricettività e quindi 75 per tutto il resto. Cioè in totale, con l'”altro indotto” (1+3) 100.
    Ora sommiamo i 100 e i 60 e aggiungiamo 2 volte i 5 di contributo e arriviamo appunto a 170.😀
    Naturalmente per i “dettagli” la Brambi rimanda al sito e fa grandi raccomandazioni agli “amici giornalisti”, che è importante che i cittadini siano ben informati sulle modalità effettive e che non sprechino assolutamente questa preziosissima opportunità. Il TOP, imho, si raggiunge con la proiezione degli spot. Quelli dove i “poveri” turisti, non appena vengono informati della mirabilia “Buoni Vacanze”, ruotano rapidissimamente su sé stessi, novelli Superman e si fiondano rapidi e precisi alla partenza della sognata vacanza.
    Degna presentazione e conclusione di una presa per il c… che più grande di così davvero non si potrebbe.

    In realtà ho ascoltato la conferenza per sentire dalla viva voce della rossa di Calolziocorte le “grandi novità” sul portalone http://www.italia.it . Di cui a breve farò probabilmente un post.

    Che non ti voglio certo togliere il gusto di ri-magnificare le grandi doti di intrattenitrice involontariamente comica della ns. beneamata in merito ai “Buoni Vacanze”.
    Ciao.

    frap1964

    dicembre 30, 2009 at 21:08

  7. @frap

    A te i miei migliori auguri.
    Diciamo che sono arrivato al 33% di quello che dovrebbero finanziare; la media.
    E poi?
    Scusa ma mi sono perso nei numeri.
    Il 33% porta ad una spesa totale di 15 milioni. (5+10 dagli indigenti).
    Moltiplichiamo ora per tre che è appunto la media di chi effettua le vacanze; il totale sarà 45…ben lontano dai 170 che a sua volta vengono moltiplicati per raggiungere 500 milioni.
    No, non ci capisco un’acca.
    E pensare che i conti sono il mio forte. Sarà meglio che cambio mestiere.😉

    luciano ardoino

    dicembre 30, 2009 at 23:38

  8. […] qui i dettagli (che la ministra ha accuratamente evitato di illustrare)  per evidenziare solo la magica contabilità dei 5 milioni di euro di contributi miracolosamente capaci di generare un indotto di ben 170 […]

  9. @luciano
    Si tratta di contabilità magic, roba per pochi eletti.😀
    Però di 500 milioni io non ne ho sentito parlare.
    Ha detto testualmente che per ogni euro in ricettività se ne spendono altri 3 in altro. Ergo, secondo lei, la ricettività pesa sempre e solo il 25% sull’indotto, in media.
    Si moltiplica quindi il relativo valore per 4 per avere il totale in indotto.
    Dopodiché Brambi ha sparato i 170 mil. di euro.
    Vorrebbe dire 42.5 di sola ricettività.
    Ma siccome finanziano con soli 5, vorrebbe dire che la quota contributo media ammonterebbe all’ 11,7%.
    Siccome invece finanziano tra il 20% e il 45% dell’importo spesa è evidente che a 170 mil. non ci arrivi nemmeno con i giochi di prestigio più ridicoli (tipo quelli sopra).

    frap1964

    dicembre 31, 2009 at 10:41


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: