Magic Italy

"I numeri di Italia.it sono la base di partenza di un progetto più ampio basato sulle 3 C del turismo digitale: Coopetition, Condivisione e Connessioni."

OT: faccio outing

with 10 comments

Cinque milioni di euro per un portale turistico e cinque milioni di euro di buoni vacanze

per mandare in ferie oltre due milioni di italiani che, spesso, non arrivano all’ultima settimana del mese.

In ferie col gelatino da due euro e cinquanta a cranio, forse? Amo questa donna.

»

Tutto l’imperdibile faccia a faccia (di bronzo) su Rai2 a Il fatto del giorno è QUI.

Sublime il passaggio in cui bacchetta l’opposizione, mentre la maggioranza… eh, lei sì che sa bene cosa vuol fare e quali obiettivi raggiungere [dal min 3.25]…
Sì, proprio lì, mentre invoca coerenza e trasparenza, col sottopancia che scorre e racconta di oltre due milioni di italiani indigenti che andranno finalmente in vacanza, MVB giganteggia.

E regala un piccolo squarcio di una comicità esilarante:

»

“…Devo dire che io credo che la politica dell’ambiguità non sia una politica da perseguire e credo che difficilmente gli italiani possano comprenderla e condividerla e pertanto legittime tutte le scelte ma dev’esserci una coerenza, un’ ob.., una trasparenza, una chiarezza nei confronti degli elettori che deve sempre guidare il nostro lavoro.”

Da notare l’involontaria perfidia (o voluta adulazione?) del regista che accoglie MVB in studio col motivettoBartali” di Paolo Conte: lei avrebbe fama, in teoria, di essere una che “pedala”
…quel naso triste come una salita
quegli occhi allegri da italiano in gita
e i francesi ci rispettano
che le balle ancora gli girano
e tu mi fai – dobbiamo andare al cine –
– e vai al cine, vacci tu

zazzazaraz zazzazaraz………
(in realtà pare sia proprio la sigla della trasmissione)

/lucianoardoino – Tuttosbagliatotuttodarifare

Written by frap1964

gennaio 25, 2010 a 02:00

10 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Non riesco proprio a capire il come i suoi “capi” non vedano l’inutilità del soggetto.
    In due anni non ha fatto nulla di produttivo o che abbia uno, anche minimo, scopo di programmazione.
    Non è un ministero facile dopo trent’anni di ricovero per (……) ma questo è veramente troppo.😉

    luciano ardoino

    gennaio 25, 2010 at 11:11

  2. 17 febbraio, MILANO, ore 20.30
    Il ministro Brambilla partecipa alla cena di gala della Bit, la Borsa Internazionale del Turismo.

    Ma non è tutto un magna magna, mi dicono.😀

    frap1964

    gennaio 25, 2010 at 11:27

  3. Ed è tutto un Gnam gnam di non poco conto.😉

    luciano ardoino

    gennaio 31, 2010 at 00:47

  4. Ti invio l’ultimo aggiornamento della Brambilla, a quanto sembra ha rivisto le stime…che ci abbia letto?
    …Secondo i calcoli del ministero, i 5 milioni stanziati per finanziare i Buoni Vacanze sono in grado di mettere in moto un fatturato diretto di 14 milioni, che salgono a 28 se si considera tutte le spese indirette legate al trasporto ed al soggiorno.
    http://www.ilgiornaledelturismo.com/index.php/2010/01/29/brambilla-prenotazioni-buoni-vacanze-a-quota-10-000-per-10-milioni-di-fatturato/

    luciano ardoino

    gennaio 31, 2010 at 13:57

  5. Anche sul Secolo d’Italia le stime paiono leggermente riviste rispetto ai 170 milioni di euro iniziali. Non ho ancora capito perché i 14 dovrebbero raddoppiare con le “spese indirette” legate a trasporto e soggiorno (ma allora hanno davvero finanziato il gelatino per tutti?), ma ci sto lavorando…😉

    frap1964

    febbraio 1, 2010 at 09:37

  6. Probabilmente imboccata dai grandi luminari del turismo nazionale, molte volte la Brambilla ha dichiarato che 1 euro genera 3 euro d’indotto; ma così non è!
    Infatti si può solo fare solo una media nazionale che però risulta impossibile per il fatto che è troppo variabile tra differenti realtà: in un 5* il cliente crea un’indotto sicuramente maggiore di quello che ha necessariamente scelto il 3* o anche meno. E questo è indipendente dal costo della camera d’albergo.
    Ora, essendo il Bonus Vacanze indirizzato agli “indigenti”, non credo che possano spendere 1.000 euro per il pernottamento (1 settimana) e altri 2.000 per il mangiare e vizi.
    In questo caso la comparazione è del 0,60 – 0,80% oltre la spesa originaria. Troppe varianti che in Italia non sono state mai calcolate, neanche dalle Università.
    O per lo meno, non le ho mai lette in lingua italiana.
    Inutile dirti che varia tra differenti nazionalità.
    Nel nostro paese l’unica cosa certa è che impegnando 1 euro nel turismo si dovrebebro ricavare 8 euro e dare lavoro a 12/16 dipendenti. Nell’industria questo scende, se non ricordo male a soli 2/3 dipendenti.

    luciano ardoino

    febbraio 1, 2010 at 10:33

  7. La RAI del pomeriggio, più che Italy, è Magic Corea del Nord.

    Luca Carlucci

    febbraio 4, 2010 at 09:17

  8. […] Ci teneva a chiarirlo. […]

  9. […] outing/1 – outing/2 Vota:Share this:TwitterFacebookDiggRedditStumbleUponEmailLike this:Mi piaceBe the first to like this. […]

  10. […] outing/1 – outing/2 Questo articolo è stato pubblicato in Off Topic e contrassegnato come MVB,outing da magicitaly . Aggiungi il permalink ai segnalibri. […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: