Magic Italy

"I numeri di Italia.it sono la base di partenza di un progetto più ampio basato sulle 3 C del turismo digitale: Coopetition, Condivisione e Connessioni."

Magic Italy a Stuttgart

with 3 comments

Lo scorso fine settimana Magic Italy in Tour ha fatto tappa a Stoccarda.
La prossima città, dal 28 aprile, sarà Berlino.
I tedeschi ci hanno accolto benissimo, valorizzando al massimo la nostra presenza.
Difatti hanno relegato carrozzone viaggiante e tendopoli acclusa nella piazza della fiera.
Che, per chi non lo sapesse, a Stoccarda è praticamente dietro l’aereoporto, cioè completamente fuori città.
Se ne deduce quindi che vi siano state sicuramente numerosissime presenze, come d’altra parte si evince anche dal video postato oggi.
Vi si intravedono, a ben guardare, il Movenpick Hotel, i padiglioni della fiera, la Miss Rocchetta bellezza da Miss Italia e la prestigiosa rivista di 64 pagine Magic Italy in tour.
Nei medesimi giorni, in fiera a Stoccarda, c’era Slow Food: probabile motivo per la scelta della location.

P.S. Sono state nel frattempo postate alcune foto di Berna (9) e Monaco (12) su Flickr. Ancora nessun twitt; in compenso il link sulla pagina di Twitter rimanda ad un sito “Under Construction”. Un misero “siamo a Stoccarda” (in italiano!), da venerdì, su Facebook.
Come possa essere costata 1.617.000 euro questa campagna di comunicazione “integrata” si fa davvero fatica a capirlo.
Una ricerca su Google individua come primi (e quasi unici) risultati in lingua tedesca il sito di ENIT e quello dell’istituto italiano di cultura italiana a Stoccarda.

Written by frap1964

aprile 18, 2011 a 19:31

Pubblicato su Tragic Italy

Tagged with , ,

3 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Hai ragione da vendere caro frap, e i 1.617.000 euro gridano.
    Però ce li vogliamo aggiungere gli stipendi dei “fantastici” organizzatori che hanno ideato questa bella “gita scolastica”?
    Non credo che siano stati inclusi a priori.
    E se il Magnani all’Enit guadagnava 190.000 euri l’anno, non credo che per il rilancio dell’immagine Italia … sia sceso nelle pretese.
    E gli altri “scolaretti”.

    luciano ardoino

    aprile 18, 2011 at 21:14

    • Ma quali scolaretti…?
      Faccio notare che risultano tutti con qualifica ESPERTO.
      E l’agenzia (Lowe) sarebbe pure una primaria agenzia di comunicazione molto focalizzata sulla strategia e la creatività.
      Se non sapessi che è perfettamente inutile, avendolo già fatto in passato col portalone, avrei già inviato un bell’esposto alla Corte dei Conti.
      Ovviamente dalla gentile deputata riminese PD, al momento, nessuna risposta.
      E il 25% della campagna è bello che andato.

      frap1964

      aprile 18, 2011 at 22:02

  2. […] le vie circostanti a piedi e/o in auto. Sarebbe interessante sapere se la brillante scelta delle varie location in alcune delle città europee sia stata preventivamente concordata e contrattata dalla struttura […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: