Magic Italy

"I numeri di Italia.it sono la base di partenza di un progetto più ampio basato sulle 3 C del turismo digitale: Coopetition, Condivisione e Connessioni."

Magic Italy in Tour ad Amsterdam

with 13 comments

[UPDATED]

Soliti video, solito desolante silenzio su web e social network.

Segugio, ristorante italiano di Amsterdam, insieme ad altri, ha ottenuto il Marchio Ospitalità 2011 – Ristoranti Italiani nel Mondo. [dal min:sec 0:49 nel filmato qui sopra]

Prossima tappa, da domani 17 maggio a venerdì 20 maggio, Hamburg (Amburgo), presso il mercato del pesce (sic!, che conoscano MVB?), cioè QUI.

P.S. 1 – That’s incredible: il primo tweet !!

P.S. 2 – Entusiastico commento su Facebook per l’ottima strategia di web marketing:

Alfonso Curto
Come sempre, grande idee ma pochi risultati. Che delusione la tappa di Amsterdam. Nessuna pubblicità o promozione e nessun evento organizzato. Giusto un semplice stand con depliant e foto. Nulla che non si possa trovare in internet.
Inoltre complimenti alla strategia di web marketing. I risultati sono eccellenti. Ben 122 persone che vi seguono su facebook, 8 su twitter, i video su youtube hanno in media 200 visualizzazioni. Con il 1,6M di euro previsti nell’appalto per la comunicazione, effettivamente non si può fare di più. Come consiglio, cercate almeno di pubblicare gli indirizzi delle piazza qualche giorno prima, magari trovate qualcuno interessato a visitarvi.
Saluti
13 maggio alle ore 23.05 
P.S. 3 – Non solo il truck: anche il trenino (sic!).

Written by frap1964

maggio 16, 2011 a 20:08

Pubblicato su Magic Italy

Tagged with ,

13 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Domanda da tanti soldi:
    Se ci togli gli ospiti (amici) del premiato “Segugio” (ma non c’erano altri nomi?) … quanti ne restano ?
    😉

    luciano ardoino

    maggio 16, 2011 at 22:17

    • Ne han premiati anche altri (video 2), ma ti sfido a capire chi siano.

      frap1964

      maggio 17, 2011 at 19:10

  2. Ah dimenticavo…
    Lo Chef fa saltare in padella una “sola” porzione di un non ben precisato condimento per pasta.
    Possibile che non potevano inquadrarlo quando ne faceva saltare almeno due ?

    Sic!

    luciano ardoino

    maggio 16, 2011 at 22:18

    • Graficamente il sito è anche ben realizzato (decisamente meglio del portalone nazionale).
      La struttura del portale è “per motivazione”.
      Italiano e inglese è un po’ pochino…
      Ho provato a selezionare il ‘Dove Mangiare’ a Roma in modo tradizionale/romana e saltano fuori due soli posti. A Fiano Romano e Ariccia non si mangia.
      Zappalà in homepage se anche non c’era, non moriva nessuno.
      Il problema principale, però, sono i contenuti, che appaiono comunque enciclopedici e didascalici: la sensazione e’ quella di leggere la versione elettronica di una guida turistica cartacea.
      E’ proprio il modo di ideare ‘sti siti che andrebbe completamente rivisto, imho.

      frap1964

      maggio 17, 2011 at 19:27

  3. Poiché parecchi l’avranno dimenticato, ricordo che il nuovo cda dell’Enit ancora non esiste.
    Tutto tace.
    Cosa sta succedendo in via Marghera?
    Qualcuno si degna di darci una risposta?
    😦

    luciano ardoino

    maggio 18, 2011 at 12:51

  4. Sapete alla fine quale è la cosa più positiva del magic Italy Tour (Noi siamo stati a Bruxelles, Amsterdam e Amburgo e speriamo che si sia trattato del peggio perchè altrimenti…)che oltre agli amici e agli amici degli amici non c’è stato nessuno e la figuraccia si è limitata ai pochi che casualmente ci sono capitalia

    Un operatore deluso

    maggio 28, 2011 at 18:28

    • Non si fa molta fatica a crederlo, viste le location ottenute per gli eventi e la brillante e professionale campagna di comunicazione portata avanti via web.
      Una cialtronata come se ne vedono poche.

      Dopodiché qualche dettaglio in più, se fosse possibile, non guasterebbe. 10q.

      P.S. Sarei pronto a scommettere che i contatti con le varie amministrazioni europee, invece di essere portati avanti da ENIT e/o dalla struttura di missione di Brambi, siano stati completamente demandati, come incarico, a Lowe-Pirella-Fronzoni.
      E se così non fosse, la scelta delle location ottenute dimostrerebbe comunque inequivocabilmente di quale grande considerazione goda il nostro Paese nelle varie capitali europee (in particolare in Germania).
      Nessuna spiegazione ancora, infine, del perché poi la tappa di Berlino sia improvvisamente “saltata”.
      Tutta l’operazione pare comunque gestita “all’italiana”, stando al (poco-pochissimo) che si legge su Facebook.
      Il che non desta particolare meraviglia, imho.

      frap1964

      maggio 30, 2011 at 00:22

  5. @Un operatore deluso

    Mi spiace (ma poi neanche tanto) che oltre agli amici degli amici e degli amici, facilmente intuibili dai video, ci sia stato ben poco di “produttivo” per l’Italia e naturalmente per voi.
    Il poi neanche tanto è dovuto al fatto che la “cosa” non è stata granchè “intelligentemente” gestita e queste “americanate” non sono assolutamente idonee per l’Europa, non ancora e soprattutto in quella maniera. Di eclatante ci sono solo i costi e … devo assolutamente riuscire a capire in che cosa hanno fatto bene questi signori in passato (turisticamente parlando).
    😉

    luciano

    maggio 28, 2011 at 19:25

    • Sui costi…
      in teoria stiamo parlando +/- di 21.000 euro/giorno di manifestazione per allestimento/carrozzone/permessi/spese personale/ecc.ecc. e +/- 21.000 euro/giorno per la sola comunicazione.
      Togliamo da queste cifre il dovuto margine per le imprese (quanto? 10-15-20%) e proviamo a valutare.
      Tenendo conto che tutta la parte alimentare, per quanto si è capito, è stata completamente offerta dai consorzi di tutela.
      E che la settimana è fatta di 7 gg (ma 4gg di manifestazione).
      Si tratta di cifre adeguate per un’operazione simile?
      Io qualche piccolo dubbio, in verità, ce l’avrei.

      frap1964

      maggio 30, 2011 at 00:32

  6. […]  — (link) […]

  7. Sei dabei und werde noch heute Teil der aufregenden fickkontakte.
    me findest Du kostenlose Kontakte genau in Deiner Region – Egal ob in Berlin, Hamburg,
    München oder Köln. Bist Du in eine neue Stadt gezogen und fühlst
    Dich noch etwas einsam oder auf der Suche nach der großen
    Liebe.

    Anonimo

    settembre 6, 2013 at 00:05


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: