Magic Italy

"I numeri di Italia.it sono la base di partenza di un progetto più ampio basato sulle 3 C del turismo digitale: Coopetition, Condivisione e Connessioni."

Vai Caterina !*

with 6 comments

(avviare il video di fine post prima di leggere)

Oh, Caterina
gambe lunghe per ballare
oh, Caterina
ogni ballo un grande amore
cocca, polpa di albicocca
che ti da’ con tutto il cuore
oh, Caterina
che prima gioca e poi ci muore

è Caterina
tutta occhi come il mare
tutta bambina
e tutta seni da torturare
ora ti dice che lavora
e che ci ha messo una croce su
no, Caterina
non ti riconosco più


corri, corri come un gatto
dal tuo letto alla fantasia
corri come la tua amica matta
dalla luna ad una nuova bugia
e corri corri come corre il vento
che se la gonna te la strappa una spina
ahi, Caterina

è una spina o chi lo sa
vai Caterina
ma che differenza fa?
e allora corri corri come un ladro
che ha rubato un libro di poesie
corri corri che ti manca un metro
per salvare le tue unghie e le mie
e allora corri corri corri corri
che se la pelle te la strappa una spina
ahi, Caterina
pensa che era naturale
era un ti amo
una carezza venuta male

l’altra mattina l’ho trovata in un caffè
lacrime calde
su tre fette di saint’honoré
vedi vedi che sorridi
che non si impara a far l’amore
no, Caterina
con la tessera del dolore

e allora corri come una gazzella
che non vuol finire in mezzo ai trofei
corri corri che ti basta un nulla
per salvare i tuoi segreti ed i miei
e allora corri corri come il vento
che se la gonna te la strappa una spina
ahi, Caterina
è una rosa o chi lo sa
vai, Caterina
ma che differenza fa?
e allora corri corri come un sogno
fuori strada e fuori sintonia
corri corri come corre il tempo
che ti da’ un minuto e dopo va via
e corri corri come corre il lampo
che se la pelle te la strappa una spina
ahi, Caterina
pensa che era naturale
era un ti amo
una carezza venuta male

corri corri come il lampo
che se la pelle te la strappa una spina
ahi, Caterina
non è il dramma che pensi tu
era un ti amo
e dopo non ti amo più.


* post liberamente ispirato da Ornella Vanoni

Written by frap1964

novembre 20, 2011 a 15:29

Pubblicato su Magic Italy

Tagged with , ,

6 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. … e che ne dici di questa …

    … ma ce ne deve essere un’altra di cui c’hanno fatto un fil ambientato nella Napoli degli anni ’50.
    Mò vado a vedere se la trovo
    🙂

    luciano ardoino

    novembre 20, 2011 at 18:57

  2. ♫♪ Caa-taa-reena, O Ho Ho!

    …. I’m in ecstasy! ( Si, Si, Si Si! ) ♫♪

    ….
    ♫♪ Caa-taa-reena! Ha, Ha, Ha! ( Ha, Ha, Ha! )
    Just how long is the list, is the list … ♫♪

    Say its true, say ya do,
    Caterina! ♫♪
    😀

    luciano ardoino

    novembre 20, 2011 at 19:16

  3. Ma anche

    Poi arrivò il mattino e col mattino un angelo
    e quell’angelo eri tu, con due spalle da uccellino
    in un vestito troppo piccolo e con gli occhi ancora blu.
    E la chitarra veramente la suonavi molto male,
    però
    quando cantavi sembrava Carnevale,
    e una bottiglia ci bastava per un pomeriggio intero,
    a raccontarlo oggi non sembra neanche vero.
    E la vita Caterina, lo sai, non è comoda per nessuno,
    quando vuoi gustare fino in fondo tutto il suo profumo.
    Devi rischiare la notte, il vino e la malinconia,
    la solitudine e le valigie di un amore che vola via.
    E cinquecento catenelle che si spezzano in un secondo
    e non ti bastano per piangere le lacrime di tutto il mondo.
    Chissà se in quei momenti ti ricordi della mia faccia,
    quando la notte scende e ti si gelano le braccia.
    Ma se soltanto per un attimo potessi averti accanto
    forse non ti direi niente ma ti guarderei soltanto.
    Chissà se giochi ancora con i riccioli sull’orecchio
    o se guardandomi negli occhi mi troveresti un pò più vecchio.
    E quanti mascalzoni hai conosciuto e quanta gente e quante volte hai chiesto aiuto,
    ma non ti è servito a niente.
    Caterina questa tua canzone la vorrei veder volare
    sopra i tetti di Firenze per poterti conquistare.

    frap1964

    novembre 21, 2011 at 18:54

  4. […] solo da sperare che il nuovo ministro del turismo Piero Gnudi decida per un salutare avvicendamento, anche tenuto conto dei precedenti brillanti risultati, oltre che del recente pronunciamento del […]

  5. […] da sperare che il nuovo ministro del turismo Piero Gnudi decida, entro i canonici 45 giorni, per un salutare avvicendamento al DSCT, anche tenuto conto dei precedenti brillanti risultati, oltre che del recentissimo […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: