Magic Italy

"I numeri di Italia.it sono la base di partenza di un progetto più ampio basato sulle 3 C del turismo digitale: Coopetition, Condivisione e Connessioni."

italia.it: Barolo… complimenti per la costanza*

with 21 comments

Era il 9 maggio 2011 quando sul blog S@pori del Piemonte veniva pubblicato questo post,  ripreso il giorno dopo da Magic Italy e dal blog tuttosbagliatotuttodarifare.
Filippo Larganà enumerava allora una bella serie di svarioni e strafalcioni agroalimentari ed eno-turistici del portale http://www.italia.it sul territorio piemontese.

“Gli errori che avete denunciato vanno corretti al più presto.
Invieremo una lettera in questo senso al Ministro Brambilla, magari insieme ad una bottiglia di Barolo d’annata.
Che non si fa a Torino

dichiarava tre giorni dopo l’assessore all’Agricoltura e foreste e alla Caccia e pesca della Regione Piemonte, Claudio Sacchetto.

La speranza è, come si augura l’assessore Sacchetto, che gli errori siano corretti, magari in tempi brevi e non “ministeriali“.

chiosava Filippo in un post successivo.
Se la lettera sia mai stata inviata all’allora ministro Brambilla, che sorseggiava Coca Cola in conferenza stampa al Vinitaly di Verona 2011, non è dato sapere.

Tempi passati per fortuna, che oggi “al portale le cose stanno cambiando” e ce lo dicono diversi attori istituzionali (il sottosegretario Simonetta Giordani ed anche il direttore editoriale Arturo Di Corinto in commenti recenti su questo blog).

SoloUnEsecutore

NuovaFaseItaliaIt

TantiErroriItaliaIt

Una rapida verifica sulle pagine del portale del turismo nazionale, oggi 28 ottobre 2013, e…

ViniDaArrostoItaliaIt

<meta property=”article:published_time” content=”2012-02-09″ />
<meta property=”article:modified_time” content=”2013-10-17” />

TorinoBaroloItaliaIt

<meta property=”article:published_time” content=”2009-12-21″ />
<meta property=”article:modified_time” content=”2010-02-17” />

TartufoBiancoNeroItaliaIt

<meta property=”article:published_time” content=”2009-12-21″ />
<meta property=”article:modified_time” content=”2013-08-05” />

AstaBarberaItaliaIt

<meta property=”article:published_time” content=”2010-02-09″ />
<meta property=”article:modified_time” content=”2013-08-05” />

GiostraNizzaMonferratoItaliaIt

<meta property=”article:published_time” content=”2010-02-09″ />
<meta property=”article:modified_time” content=”2013-08-05” />

OK, la redazione del portalone  del turismo nazionale ha vinto una bottiglia di Barolo d’annata gentilmente offerta dall’assessore Claudio Sacchetto o dal blog S@pori del Piemonte o dal Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Roero.

Intercedo io (o almeno ci provo… erga omnes).😉


(*dal min 0m:7s) – Elio E Le Storie Tese – Intro (Live @ Barolo – Collisioni 2013)

21 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Ecco, probabilmente fanno come per l’unità d’Italia che da Marsala, piano piano (quintuplicando le aspettative), stanno salendo lo stivale (italia.it) e nel Piemonte non ci sono ancora arrivati..
    😉

    luardoinoluciano ardoino

    ottobre 28, 2013 at 08:13

    • Senza nulla togliere al Barolo neh…ma il Marsala, nello zabaione, yuuummmm… è davvero la morte sua.
      E poi ti dà quella carica che…😉

      frap1964

      ottobre 28, 2013 at 08:39

      • ma dai, lascia perdere, facile fare le pulci a uno che non ti puo’ rispondere perche’ lavora col Governo…e poi ti immagini se anche lui si mettesse a romperti i coglioni col fatto che lavori per un’azienda che contribuisce a inquinare comandata da oligarchi russi e ipercapitalisti americani…

        Autore:luther blisset (IP: 193.200.150.82, mail82.anonymouse.org) : TROLL

        luther blisset

        ottobre 28, 2013 at 21:07

        • … quindi uno e’ un troll solo perche’ naviga anonimo….
          ma tu scusa vai in giro a dire che sei un ingegnere fiorentino che lavora per la Xxxx?

          Autore: luther blisset (IP: 193.200.150, 125mail125.anonymouse.org) : TROLL

          luther blisset

          ottobre 29, 2013 at 09:08

          • … Rossetti is going to get mad about this…

            Autore: rick start (IP: 193.200.150.82 , mail82.anonymouse.org) : TROLL

            luther blisset/rick start, eri stato avvisato: ora sei in blacklist.
            Continua e giro tutto alla postale (non scherzo!). frap1964

            rick start

            ottobre 30, 2013 at 14:45

          • … e per quale reato vorresti rivolgerti alla postale? e comunque rossetti non lo saprà. Immagina invece cosa accadrebbe se lupus in fabula si mettesse a fare lui un’inchiesta sulla movimentazione finanziaria della gilbarco…che è quello che devi fare tu su italia.it se vuoi venirne a capo….

            luca d'onofrio

            novembre 1, 2013 at 17:00

          • I commenti ad un post servono per commentare il post, non per fare polemica o provocare inutilmente su altro.
            Non esiste alcun Rossetti collegato all’azienda.
            luther nemmeno sa quello che scrive e io non sopporto i troll.

            frap1964

            novembre 1, 2013 at 18:50

      • Frap, non ci ha mai capito una mazza di sto’ portale….
        te la prendi col Di Corinto che poveretto deve rimettere a posto i danni fatti in dieci anni e perdi di vista l’essenziale. Non lo giustifico, ma prima di lui non c’erano le pagine dei credits, dei redattori, la storia del portale (chiaramente non ci ha scritto dello scandalo, ma poi a un australiano che viene ein italia che gliene frega?)
        E’ dai tempi del watergate che bisogna seguire il principio del follow the money…chiediti chi è che si pappa un milione all’anno per hostare il portale, la sua sicurezza, la manutenzione…..non è la società che ha appaltato al ribasso la produzione dei contenuti…
        chiediti quanti soldi ha preso promuovitalia per gestire gil appalti relativi al portale e che tipo di gente hanno selezionato loro e non unicity…
        chiediti chi ha fatto il progetto grafico – che effettivamente è penoso – e perchè dal sito non si possa fare booking o prenotare un concerto….
        te la pigli con l’unico cghe c’ha avuto le palle di contestare ministri e gli altri raccomandati per che cosa? Un errore sul barolo? Estiquatzi…. e’ dalla legge sulla stampa del 1948 che è prevista la rettifica dei contenuti e tutti i giornali hanno una rubrica apposita… fa parte del mestiere sbagliare e correggere…

        antonio margliano

        novembre 3, 2013 at 14:30

        • Magari se non ti fermi a questo post e te ne leggi un po’ di quelli passati ti accorgi che tutte le cose che mi dovrei chiedere me le sono già chieste e mi sono dato anche le risposte (con link ai documenti).
          Arturo Di Corinto è il direttore editoriale da 17 mesi (su un totale di 36) per conto di Unicity SpA.
          E’ lui in questo blog, non io, ad aver asserito che il portale è entrato in una nuova fase e che si è puntato sulla qualità. Non vedo dove avrebbe contestato ministri e raccomandati.
          Quegli errori erano già stati segnalati oltre due anni fa.

          frap1964

          novembre 3, 2013 at 18:26

        • @Antonio Margliano o chi per il quale,
          sono convinto che frap1964 non abbia alcun bisogno di avvocati difensori ma una cosetta la vorrei dire anche perché nel tuo commento ci sono alcune imprecisazioni e la logica se ne va alquanto per la tangente.
          Innanzi tutto sostieni che frap1964 del portalone non se ne capisce una benemerita mazza e questo vorrebbe dire che lo segui dal tempo che fu (almeno si presume dal tuo modo di dire), ossia dai primordi di italia.it e dell’innumerevoli sue critiche “costruttive” che si sono sommate negli anni.
          Tutte con le dovute pezze d’appoggio e con quella logica sopraffina poi riscontrata sempre dai fatti.
          Diciamo che frap1964 ha notevolmente prevenuto quello che poi è immancabilmente successo.
          E non mi risulta che tu abbia mai commentato negli anni addietro, mentre fai capolino addesso … perché?
          Alquanto semplice la risposta.
          Passi poi alla descrizione delle “cosette” che Promuovitalia ha perpetrato durante il suo “soggiorno” senza per altro sapere che su queste pagine se n’è scitto in gran quantità (più di qualsiasi altro) e questo dovrebbe dimostrare che di frap1964 sei tu che non conosci una benemerita mazza.
          Ovvio, no?
          Non credo nemmeno che l’Arturo abbia esternato all’indirizzo dei ministri e bla bla bla, molto di più di quanto non si sia fatto qui (e sul mio blog) però senza mai ricevere la tua comprensione come invero avviene in questo caso … sei tu stesso che lo confermi scrivendo che sono dieci anni che in italia.it fanno delle … come le vuoi chiamare?
          In poche parole quando frap1964 descriveva gli errori del portalone andava bene mentre adesso non più?
          Estiquatzi … i conti non tornano, non ti sembra?
          Sono anche convinto che se di frap1964 ne esistessero di più, probabilmente in quest’Italia s’andrebbe meglio anziché sbattersene le appendici degli “estiquatzi” come invece succede se non per evidenziare delle sciocchezze come sovente si legge sul web e dalle altre parti dove i più intervengono solo per salvaguardare il proprio oppure l’amico che sta facendo quel dato lavoro.
          Proprio come stai facendo tu?

          luciano ardoino

          novembre 4, 2013 at 09:07

  2. Le cose staranno pure cambiando, per fortuna, epperò gli erroracci restano… pensare che basta fare un paio di telefonate… suvvia, non è difficile, neppure per i “ministeriali”… lode al Di Corinto, che non conosco e di cui non so quale sia il ruolo all’interno di questa ristrutturazione di italia.it, concordo, tuttavia, con lui su una cosa: c’è ancora un mare di lavoro da fare per trasformare il portale in un punto di riferimento invece che in un ricettacolo di castronerie…

    filippo

    ottobre 28, 2013 at 08:15

    • Arturo è “solo” il direttore editoriale del portale da circa 17 mesi.
      Ma allora, per la bottiglia di Barolo d’annata… è fatta?
      La redazione ci può contare, sì, come incoraggiamento?
      Grazie anticipato e ciao.😉

      frap1964

      ottobre 28, 2013 at 08:30

      • vedremo, appena risolvono gli altri bugs… p.s.: io sono siculo di nascita e il marsala con l’uovo è una manosanta, da moltissimi punti di vista😉 tuttavia, da piemontese d’adozione devo dire che pure un buon moscato d’asti nello zaba, magari insieme ad una fetta di torta alla nocciola, ci sta daddio… ciao a te…

        filippo

        ottobre 28, 2013 at 08:47

  3. […] Era il 9 maggio 2011 quando sul blog S@pori del Piemonte veniva pubblicato questo post, ripreso il giorno dopo da Magic Italy e dal blog tuttosbagliatotuttodarifare. Filippo Larganà enumerava allo…  […]

  4. @luther blisset

    … e questo cosa vorrebbe dire secondo te con i cantucci e il vin santo?
    Non è che non hai argomenti e ti attacchi a delle str…anezze (comunque non intendo la parola stranezze, neh!) che con gente tua pari veleggiano nel web.
    In quell’occasione mi ero solo preoccupato di aiutare due italiani che erano ingiustamente in prigione in India, in considerazione che il padre di uno di quelli (un carabiniere in pensione) mi aveva chiesto un aiuto, poiché era venuto a conoscenza dei miei trascorsi per un ugual caso nelle Seychelles dove ebbi maggior fortuna (c’ho lavorato per circa due anni) per la liberazione di un altro italiano. http://www.ilgiornale.it/news/l-albergatore-genovese-che-libera-innocenti.html
    Sfortuna vuole che invece di trovare degli italiani intelligenti che mi dessero una mano, probabilmente sono incappato in gente che ti assomiglia.
    E il risultato è stato quello che hai linkato.
    Per quanto riguarda ciò che affermi in merito alla Brambilla, ed un mio eventuale rodimento, beh; che dire, in mio possesso ci sono delle mail che sostengono l’opposto.
    Sta a te crederci o no e personalmente non me ne può fregare di meno della tua opinione.

    P.S.: Poi per quanto riguarda Forza Italia, ti rinnovo che, ma reputo che ti sia veramente difficile capirlo considerata la tua entrata a piedi uniti con un commento che non c’entrava una mazza col discorso, il turismo (e non solo) non ha bandiere, colori e se posso produrre del bene per il mio Paese (nella altre nazioni l’ho fatto) non sto certo a guardare il colore delle bandiere.
    Può anche essere che me l’abbiano cortesemente chiesto …

    .

    luciano ardoino

    ottobre 28, 2013 at 22:59

  5. Dimenticavo.
    Solo un ….. (mettila tu la parola più idonea ma esagera pure tranquillamente) può pensare che io non sappia la lingua inglese dopo 34 (trentaquattro anni) in Paesi anglosassoni.

    P.S.: Pertanto puoi fare la coppia con quel “galantuomo” che scrisse quel post che, guarda caso, non porta a nessun link,o una pur minima pezza d’appoggio.

    luciano ardoino

    ottobre 28, 2013 at 23:18

    • lucia’, come sei diventato cattivo dopo lo schiaffone che hai preso alle elezioni….
      ben 83 voti candidato con la lisa civica di Enrico Musso a Genova…. non te la prendere, la prossima volta ti votera’ qualcuno in piu’ della famiglia….dai, torna con Forza Italia, il portalone nazionale l’hanno fatto loro… magari ti danno un incarico la prossima volta😉

      Autore: luther blisset (IP 193.200.150.137,mail137.anonymouse.org) : TROLL

      Un altro commento così e ti blocco: sei avvertito. frap1964

      luther blisset

      ottobre 29, 2013 at 09:14

  6. Buonasera, permettetemi di offrire un sorso di limoncello per tutti e così pace è fatta. A Mister blisset, no perché mi sta antipatico e a Di Corinto solo se aggiusta il portalone …🙂

    jennaronapulitano

    ottobre 30, 2013 at 18:13


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: