Magic Italy

"I numeri di Italia.it sono la base di partenza di un progetto più ampio basato sulle 3 C del turismo digitale: Coopetition, Condivisione e Connessioni."

italia.it: il nuovo (di nuovo?) project manager

with 4 comments

ItaliaIt_PJMs

Giordano_MIBACT

 

Nuovo cambio della guardia alla guida del team di Italia.it.

Sergio Cagol [profilo Linkedin] gestore di visitrentino.it in Trentino Marketing SpA dal 2009 al 2012 e da settembre 2012 Program Manager in Trento RISE, nel maggio 2014 è entrato a far parte del Laboratorio Digitale per il Turismo voluto dal ministro Dario Franceschini.

 

Cagol_Twitter   Cagol_Twitter_innovazione   …

8.  Parliamo del nuovo Laboratorio per il Turismo digitale lanciato da Franceschini e lanciato lo scorso 9 maggio. Anche tu partecipi ai lavori insieme ad altri esperti del settore, come Euro Beinat, Roberta Milano, Edoardo Colombo, Rodolfo Baggio, Cristiano Radaelli. Come vi muoverete?

Il Laboratorio per il Turismo Digitale (TDLAB) è una opportunità molto stimolante. Abbiamo avuto l’incarico direttamente dal Ministro Franceschini di elaborare e proporre delle proposte che favoriscano l’attuazione della strategia digitale per il turismo in Italia, cercando di superare il ritardo digitale italiano. Lavoreremo su tre temi:

1) L’interoperabilità tra sistemi, con particolare riferimento all’integrazione tra diverse fonti e l’esposizione di dati e servizi in modalità aperta;

2) Strumenti di supporto alla digitalizzazione delle PMI al fine di sfruttare al massimo le opportunità offerte dal digitale;

3) Le attività di promozione e commercializzazione dell’offerta turistica e culturale italiana.

Il coinvolgimento di Trento RISE si concentrerà principalmente sull’ultimo punto, ed in particolare sull’individuazione di soluzioni che permettano di migliorare la capacità di promuovere e commercializzare la straordinaria offerta italiana: un tema importantissimo dove c’è molto da fare.

9. Il Ministro ha anche detto che il Laboratorio comprenderà “operatori esperti” e “quelli che hanno fatto best practice.” Inoltre che “il funzionamento del Laboratorio non comporta oneri aggiuntivi per la finanza pubblica e la relativa partecipazione è a titolo gratuito.” Ma qualcuno ha già azzardato che “professionalità” e “gratuità” non sono due concetti che vanno d’accordo: cosa ne pensi?

Sulla professionalità e competenza degli esperti coinvolti, non ci sono dubbi. I temi all’ordine del giorno sono noti e ne discutiamo da tempo. Mi piace sottolineare un aspetto fondante del Laboratorio, ed in particolare che il Laboratorio ha il compito fondamentale di raccogliere, rappresentare e proporre soluzioni per affrontare i tre temi descritti, e che questi temi verranno “discussi apertamente” prima della conclusione. Sarà una attività pubblica e partecipata. In quest’ottica, non stupisce che i professionisti coinvolti abbiano accettato di fornire le loro competenze gratuitamente, incarnando lo stesso spirito per cui discutono quotidianamente nei blog o negli spazi sociali di queste problematiche.

 

Written by frap1964

giugno 1, 2014 a 08:00

Pubblicato su Magic Italy

Tagged with , ,

4 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Infatti, nulla cambierà e non faremo altro che leggere quello che già si sa😦

    luardoinoano ardoino

    giugno 1, 2014 at 09:03

    • Il PJM (2010-2013), voluto da MVB, aveva un contratto triennale con Promuovitalia da 50.000 euro/anno.
      Il TeM (2013-2014), voluto da Bray, aveva un contratto annuale col MIBACT da 30.000 euro/anno.
      Il nuovo PJM (da maggio 2014), voluto da Franceschini, dovrebbe invece lavorare a titolo gratuito, in simpatica compagnia nel TDLAB con un suo predecessore, ma con particolare attenzione alla promocommercializzazione..
      Se questo vuol dire fare sul serio…😉

      frap1964

      giugno 1, 2014 at 10:32

    • Il fatto è, caro Luciano, che noi non abbiamo, come dice Franceschini, un “ritardo digitale”, ma abbiamo un “digitale ritardato”…😉

      jennaronapulitano

      giugno 1, 2014 at 21:09

  2. E uno di quelli “a gratis” … del Laboratorio digitale per il turismo che comincia a non essere più tanto “a gratis”. Mi sa che ho fatto male a dire di no.🙂

    luardoinoano ardoino

    giugno 2, 2014 at 16:25


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: