Magic Italy

"I numeri di Italia.it sono la base di partenza di un progetto più ampio basato sulle 3 C del turismo digitale: Coopetition, Condivisione e Connessioni."

italia.it: it’s wonderful !!

with 9 comments

Secondo un articolo comparso su Wired a firma Marina della Croce la chiusura del portale italia.it sarebbe imminente.

Il liquidatore di Promuovitalia Antonio Venturini, nella lettera inviata ad Unicity SpA, avrebbe imposto alla redazione di Italia.it di continuare a lavorare sino al prossimo 25 settembre (giovedì ??) comunicando nel contempo l’impossibilità di pagare i compensi degli ultimi sei mesi di lavoro per “problemi di cassa” e, come aveva già svelato Alberto Crepaldi su il Fatto Quotidiano, rescindendo unilateralmente il contratto operativo per “motivi di pubblico interesse”.
Inoltre ACI Informatica non avrebbe ancora firmato il rinnovo della convenzione, scaduta a fine giugno 2014, per i servizi di housing, hosting, sicurezza e manutenzione del portale, essendo stata “costretta” ad accettare un compenso nettamente inferiore rispetto al passato, pare.
Quindi, in teoria, potrebbe semplicemente “chiudere i rubinetti” a breve, in qualsiasi momento.

Va ricordato che sulla Gazzetta Ufficiale n.13 del 16-1-2013 – suppl. ordinario n. 5 era stato pubblicato il bilancio di previsione triennale della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il triennio 2013-2015, opera del governo Monti. Da un estratto relativo ad alcuni capitoli di bilancio per la missione turismo si legge:

Bilancio2013-2015

Capitolo 896: SPESE PER LA REALIZZAZIONE E LA GESTIONE DEL PORTALE NAZIONALE DEL TURISMO

2013 :   €   1.000.000
2014 :  €    956.510
2015 :   €      964.972

Con il trasferimento dell’ufficio del turismo dall’ex Dipartimento per gli affari regionali, turismo e sport della Presidenza del Consiglio presso la direzione generale delle politiche del turismo del MIBACT, avvenuto nel 2013 sotto il governo Letta (ministro Bray), anche questi fondi dovrebbero essere stati trasferiti, in teoria, al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.
Dove sono finiti?

Nel mentre accadeva tutto ciò, la società consortile Explora scpA (Expo 2015), i cui soci sono questi, sotto la direzione generale di Josep Ejarque (Four Tourism) e nel giro di soli sei mesi, ricorrendo ad una serie di almeno dodici diversi affidamenti diretti a dodici diverse società, sempre sotto la soglia comunitaria dei 40.000 euro, ha messo in piedi la beta di questo portale [B2C] in 8 lingue diverse e di questo portale [B2B] per la promozione e la promo-commercializzazione di Expo 2015.
Inoltre, da ieri, ha reso disponbile online il nuovo sito www.wonderfooditaly.infoil club di prodotto dedicato alle CittàDelGusto di Wonderful Expo 2015, ovvero le migliori food destinations del nostro Paese.
Non mancano ovviamente blog e social.
Importo complessivo, ad oggi, per quanto dichiarato da Explora scpA sul suo sito, di € 360.460,00 +IVA.

LasciatiIspirare

 [ link ]

Nell’elenco delle società affidatarie non compaiono, al momento, nè Trento RISE, nè tantomeno la società Netbooking srl del gruppo GH riconducibile a Stefano Ceci, neo-consigliere del ministro Dario Franceschini dal 7 marzo 2014 per un compenso di 30 mila euro lordi sino a fine 2014.

Secondo un recente articolo di Emiliano Fittipaldi su L’Espresso, secondo il Fatto Quotidiano e secondo lo stesso Stefano Ceci (su Facebook), Trento RISE e Netbooking srl sarebbero state selezionate, a seguito di un’ indagine esplorativa, per ospitare, nel periodo di Expo 2015,  un sistema di ricerca e prenotazione di offerta turistica sul portale di promo-commercializzazione di Explora scpA: importo aggiuntivo dichiarato, da S. Ceci, di circa € 38.000, per soli costi di setup, configurazione e manutenzione.

Il confronto tra Wonderful Expo 2015 ed il portalone nazionale, costato, ad oggi, diversi milioni di euro, appare, anche solo a prima vista, quantomeno sconfortante ed impietoso.
Italia.it nemmeno ospita, al momento, un semplice link diretto al portale di promo commercializzazione di Explora scpA.

Sarebbe il caso, davvero, di farsi più di qualche seria domanda.

Sul futuro del portale nazionale del turismo, sulle varie chiacchiere pseudo-strategiche di molti e sulla prossima direzione di ENIT, imho.

Written by frap1964

settembre 20, 2014 a 07:30

9 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. […] Secondo un articolo comparso su Wired a firma Marina della Croce la chiusura del portale italia.it sarebbe imminente. Il liquidatore di Promuovitalia Antonio Venturini, nella lettera inviata ad Uni…  […]

  2. […] Source: magicitaly.wordpress.com […]

  3. Che differenza😦 … anche se lo si sapeva di già avendo confrontato degli altri portali esistenti nel mondo. Ma questi sono entrambi fatti in Italia e … una cosa davvero pietosa.

    luardoino

    settembre 20, 2014 at 10:02

    • Per la cronaca Intesys srl (progetto portale) e Intesys Networking (servizi sistemistici) fanno capo allo stesso gruppo veronese Intesys.
      Comunque l’aver coordinato in pochi mesi il lavoro di una decina di interlocutori diversi è davvero un record clamoroso, imho.
      Per non parlare di tutto il resto (shooting Milano e Lombardia, CRM, ideazione brochure, stampa, ecc. ecc).

      frap1964

      settembre 20, 2014 at 11:29

  4. […] indirizzato tre giorni fa. Dove si confermano tutte le indiscrezioni già apparse da giorni sulla stampa, compreso il fatto che, da ieri, il portale del turismo nazionale non ha più una redazione e che […]

  5. […] di un altro finanziamento, rubricato al capitolo 896 dei conti della Presidenza del consiglio e così riportati nella gazzetta ufficiale.Rocca non ha firmato, nè poteva farlo, la nomina di Babbi, fatta dal ministro Gnudi il 14 settembre […]

  6. […] di un altro finanziamento, rubricato al capitolo 896 dei conti della Presidenza del consiglio e così riportati nella gazzetta ufficiale.Rocca non ha firmato, nè poteva farlo, la nomina di Babbi, fatta dal ministro Gnudi il 14 settembre […]

  7. […] di un altro finanziamento, rubricato al capitolo 896 dei conti della Presidenza del consiglio e così riportati nella gazzetta ufficiale.Rocca non ha firmato, nè poteva farlo, la nomina di Babbi, fatta dal ministro Gnudi il 14 settembre […]

  8. […] di un altro finanziamento, rubricato al capitolo 896 dei conti della Presidenza del consiglio e così riportati nella gazzetta ufficiale.Rocca non ha firmato, nè poteva farlo, la nomina di Babbi, fatta dal ministro Gnudi il 14 settembre […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: