Magic Italy

"I numeri di Italia.it sono la base di partenza di un progetto più ampio basato sulle 3 C del turismo digitale: Coopetition, Condivisione e Connessioni."

italia.it: la storia infinita

with 3 comments

Grandi novità alla conferenza stampa di ENIT presso il MITT di Mosca per il portalone nazionale del turismo. Guida Viaggi le riporta brevemente sul proprio sito.

In perfetta coerenza con le dichiarazioni del commissario straordinario Cristiano Radaelli di qualche mese fa:

il direttore della Promozione, Supporto alla Commercializzazione e Club Di Prodotto in ENIT, Marco Bruschini, ha annunciato che:

Quindici giorni fa mi hanno assegnato la direzione di Italia.it
Sarà il portale ufficiale dell’Italia, ‘the official brand’ page come dice la comunicazione anche qui in fiera”.

“Stiamo ristrutturando e cercando di mettere a reddito gli investimenti del passato,
Italia.it sarà tradotto in cinese subito e in cirillico nel giro di un mese perché in questo caso deve essere adattata la piattaforma”.

“Con Verybello siamo già integrati ed è l’occasione di avere in un unico sito tutti gli eventi italiani.”

E la promo-commercializzazione?

“È nelle strategie di Enit, ma la promozione viene prima.
Mi concentrerei su di essa prima delle vendite, per cui non sono maturi i tempi.
Forse il concetto che non è stato ben compreso è che Italia.it deve essere la brand page del turismo italiano”.

Grande entusiasmo si è subito sollevato tra gli accoliti dell’ ex-TDLAB – tra cui, per inciso, figurava anche un certo Radaelli Cristiano – nel vedersi finalmente riconosciuto il frutto del duro lavoro strategico prestato in modo gratuito:

(vedi pag. 73Particolare attenzione dovrà essere dedicata agli aspetti di internazionalizzazione e localizzazione: ciascun mercato di riferimento ha delle peculiarità socio-linguistiche specifiche ed è fondamentale che venga affrontato con registri comunicativi, strumenti e canali adeguati. 

In questo senso l’internazionalizzazione non può più essere ridotta ad una semplice opera di traduzione linguistico-grammaticale. È necessario infatti interpretare le aspettative ed i bisogni del turista alla luce delle consuetudini sociali del particolare mercato di riferimento al quale appartiene, e puntare su una comunicazione declinata per quelle specifiche caratteristiche.

(vedi pag. 77) Italia.it deve avere un taglio commerciale e, in linea con le indicazioni della legge 29 luglio 2014, n. 106 che ha convertito il decreto Art bonus, dovrà permettere a ENIT di “individuare, organizzare, promuovere e commercializzare i servizi turistici, culturali ed i prodotti enogastronomici, tipici e artigianali in Italia e all’estero”.

EntusiasmoRM

LaTuaItalia

link

I lettori più attenti del blog ricorderanno, forse, come il direttore della Promozione di ENIT si fosse già particolarmente distinto, nel recente passato, per aver portato a compimento nel giro di soli 15 mesi una singola gara – rifatta due volte – per l’indimenticabile campagna promozionaleMade in Italy“:
una vera e propria pietra miliare della comunicazione turistica italiana online ed offline.

Ma prima di lui, in occasione dell’Expo 2010, l’allora capo dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo Caterina Cittadino, era volata sino all’Expo di Shanghai, per poi firmare mandati di pagamento per trecentoventimila euro, allo scopo preciso di presentare a tutto il popolo cinese, in trepidante attesa, il primo esempio al mondo di portale:

che non viene tradotto ma viene pensato per conoscere e quindi fare proprie le abitudini, le aspettative e ciò che vuole appunto il popolo cinese.”

Il sito in questione, http://www.yidalinihao.com/, è attualmente down for maintenance da almeno due anni (vedi wayback machine).
Non è un caso, infatti, che Ydali Ni Hao, in cinese, significhi “Ciao Italia”,
E a non rivederci mai più, aggiungerei io.

CiaoItalia

Ma in questo passaggio ideale Cittadino-Bruschini, a distanza di appena cinque anni, c’è solo una piccola parte della storia infinita di italia.it: il meglio deve ancora venire.😀

– “Quanti/e ne posso dire ?”
– “Tutti quelli/e che vuoi: più tu ne esprimerai e più il regno di Fantàsia diventerà splendido…”
– “Sul serio ?”
– “Prova…!!”

*Nota: nel video, in ordine di apparizione

la straordinaria partecipazione di:

Pier Luigi Celli: presentazione di “Made in Italy” – 14 marzo 2013
Andrea Babbi: conferenza turismo PD – 31 gennaio 2013
Caterina Cittadino: Expo Shanghai – maggio 2010
Marco Bruschini: convegno “Sviluppo Del Turismo Per Tutti” – 12 giugno 2010

e con l’amichevole partecipazione de:

i componenti e i partecipanti accorsi a Roma per il TDLAB: Roma – 17 settembre 2014

ItaliaIt

link

in sottofondo consiglio: Ho perso le parole – L. Ligabue

Written by frap1964

marzo 22, 2015 a 08:00

Pubblicato su Magic Italy

3 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. […] Questo annunciava trionfalmente, in occasione del MITT di Mosca, circa due mesi fa, il direttore della Promozione, Supporto alla Commercializzazione e Club Di Prodotto di ENIT, Marco Bruschini. […]

  2. […] la pena di ricordare cosa dichiarava lo stesso dirigente a fine marzo 2015 in occasione del MITT di […]

  3. […] Questo è ciò che il 22 ottobre 2014 Cristiano Radaelli, commissario straordinario di ENIT,  andava illustrando in una sua memoria alla X Commissione Attività Produttive della Camera dei Deputati. A marzo 2015, in occasione del MITT di Mosca, seguirono annunci semi-trionfalistici: […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: