Magic Italy

"I numeri di Italia.it sono la base di partenza di un progetto più ampio basato sulle 3 C del turismo digitale: Coopetition, Condivisione e Connessioni."

italia.it: la storia infinita/3 – (message in a bottle)

with 5 comments

La legge inoltre stabilisce che il portale italia.it venga assegnato a ENIT e che ENIT sviluppi e svolga attività di marketing della „Italian tourist card“.

Così come regolato dalla legge 106/2014, dal 26 settembre [2014] il portale Italia.it è gestito dall’ Agenzia Italiana per il Turismo – ENIT.
È un passo molto importante per ENIT e per la promozione dell’immagine del nostro Paese ed è con grande passione che lo abbiamo preso in carico, realizzando così uno degli obiettivi principali assegnati al Commissario Straordinario nella legge 106/2014.

Abbiamo nei giorni scorsi definito un piccolo gruppo di lavoro di personale Enit che si è affiancato da stamattina alle persone di Unicity.
A breve, verranno affiancate all’attuale redazione altre risorse tra i quali esperti di comunicazione e di web marketing.

Questo è ciò che il 22 ottobre 2014 (un anno fa) Cristiano Radaelli, commissario straordinario di ENIT,  andava illustrando in una sua memoria alla X Commissione Attività Produttive della Camera dei Deputati.
A marzo 2015, in occasione del MITT di Mosca, seguirono annunci semi-trionfalistici:


“Stiamo ristrutturando e cercando di mettere a reddito gli investimenti del passato,
Italia.it sarà tradotto in cinese subito e in cirillico nel giro di un mese perché in questo caso deve essere adattata la piattaforma”.

Due mesi dopo… il nulla.
A fine settembre 2015 un nuovo annuncio trionfale… rivelatosi poi una vera e propria bufala “cinese“.

Ora, scorrendo la sezione Amministrazione trasparente – Provvedimenti dirigenziali – 2015 del sito di ENIT. è facile notare i due seguenti provvedimenti:

Provvedimento DG n. 21 del 04/02/2015
Oggetto: Gestione portale Italia.it – capitolo 105030 – assegnazione fondi alla Direzione Centrale PSCCP* e variazione compensativa dal corrispondente capitolo della Direzione Centrale SITAG**.
Spesa prevista: euro 221.960

Provvedimento DG n. 56 del 18/06/2015
Oggetto: Direzione di Area Estera di Mosca – ulteriore assegnazione fondi cap. 105030 – traduzione in cirillico dei contenuti del portale Italia.it
Spesa prevista: euro 1.300

Note:
*PSCCP    : Promozione, Supporto alla Commercializzazione e Club di Prodotto
**SITAG : Sistemi Informativo-Tecnologici e Affari Generali

Se ne deduce che sul capitolo di spesa 105030 di ENIT sono stati resi disponibili nel 2015 perlomeno 223.260 euro per la gestione dell’attuale portale nazionale del turismo.
In pratica farebbero 432 milioni e 291.640 delle vecchie lire; mica bruscolini, eh.

Posto che:

  • la redazione di italia.it sarebbe, in teoria, costituita da personale ENIT;
  • nel merito non risultano incarichi conferiti da ENIT a consulenti e/o collaboratori esterni;
  • il sito è sostanzialmente fermo da mesi;
  • non esiste alcuna localizzazione attualmente visibile in cirillico del portale;

nasce spontaneo un dubbio: che se ne è fatto, in concreto, nel 2015, di tutti questi soldi a budget?

La domanda viene girata, in chiave social, all’attuale AD (consigliere delegato) di ENIT Fabio Maria Lazzerini aka Tourismcafé.

MessageItaliaIt

Se tra un volo e l’altro di Emirates, un concertino di “The Boss”, una puntatina al circo-lo BTO2015, una riunone di CdA ed un esodo biblico di dipendenti, riuscisse cortesemente a rispondere… gliene saremmo anche grati.

Written by frap1964

ottobre 30, 2015 a 22:47

5 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Spero che a te vada meglio, caro Frap…
    … ci provai oltre un mese fa con questa e altre argomentazioni, ma nessuna risposta com’era prevedibile d’altronde.
    😦

    luciano ardoino

    ottobre 31, 2015 at 07:17

  2. […] « italia.it: la storia infinita/3 – (message in a bottle) […]

  3. […] la pubblicazione della versione in lingua russa… l’annuncio ormai risale al marzo del 2015. Qui si provò anche a dare un piccolo suggerimento al neo CdA […]

  4. […] in lingua russa. Era stata “annunciata” come imminente dalla precedente dirigenza ENIT, nel marzo 2015, cioè appena appena 18 mesi […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: